Piazza degli eroi, monumento ai caduti a Longi

longi
monumento
nebrodi

#1

Il Monumento ai Caduti di Longi oggi si trova al centro della Piazza degli Eroi. La statua, posta su un basamento con gradini in marmo bianco, raffigura la Vittoria e solleva in una mano un ramoscello di ulivo, simbolo della pace, con l’altra mano regge uno scudo su cui c’è scritto “Longi”. L’opera è dello scultore Messina.

Ai piedi del monumento sono sistemati due pezzi di artiglieria (cannoni da 47) donati dal Generale della Giustizia Militare avv. Leone Zingales.

Il monumento è uno dei primissimi in Italia, eretto nel 1920. Il monumento trovò originariamente collocazione nello spazio occupato un tempo dall’antica Chiesa dell’Annunziata. Alle spese di costruzione partecipò per metà il Duca di Longi, Goffredo Vincenzo Duca d’Ossada. Infatti, sui lati si leggono queste parole: il comitato, la cittadinanza, il Duca d’Ossada nell’anno di grazia 1920.

Si legge: “Questi nomi dei nostri Eroi, scolpiti nel bronzo dalla gratitudine cittadina, mandino ai posteri la memoria, l’esempio di sacrificio sublime”.
E ancora: “Restino questi nomi dei nostri Eroi nel cuore dei superstiti e dei nipoti a perenne Ricordo - Religione - Ammonimento. Ascoltate la voce dei nostri Eroi, fratelli, amatevi come noi vi amiamo, amate la Patria di un amore grande come il nostro amore”.
Chiudono le dediche queste parole: “Per amore di Patria dettero la vita. Il nostro amore e la nostra riconoscenza vadano oltre la morte”.

Altre informazioni:
Autore: Messina
Anno di realizzazione: aprile 1920
Luogo: piazza degli eroi Longi - Categoria Monumenti ai caduti
Coordinates GPS : LAT 38.0249049 LNG 14.752711999999974